asili nido 2

La Cooperativa L’Umana Avventura gestisce i seguenti asili

I PUFFI | Comune di Corte de Frati
Via Cesare Battisti, 3
Corte de’Frati
Tel. 0372 93379
e-mail: nidoipuffi@umanavventura.it
orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 16:30

I PUFFI – SCARICA I MATERIALI

 

 

ASILO NIDO VIDONI | Comune di San Giovanni in Croce
Vicolo Angelo Feudatari, 4
San Giovanni in Croce
Tel. 0372 1980542
e-mail: simona.tironi@posta.umanavventura.it

 

 

ASILO NIDO COMUNALE IL BATUFFOLO | Comune di Pizzighettone
Via Rossini, 3
Pizzighettone
Tel. 0372 730129
e-mail: servizisociali@comune.pizzighettone.cr.it

La gestione amministrativa dell’asilo nido è affidata all’Ufficio Servizi sociali nella persona della responsabile di servizio.
Servizi Sociali
Piazza Municipio, 10
Pizzighettone
Tel 0372/7382226 – 7382222
email: servizisociali@comune.pizzighettone.cr.it
orari: martedì – giovedì – venerdì – sabato dalle 09.00 alle 12.30
lunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00
La responsabile riceve previo appuntamento.

SCARICA I MATERIALI

 

 

,

Asili Nido

per bambini da 3 mesi a 3 anni

L’Asilo Nido è un servizio educativo e sociale di interesse pubblico che garantisce alla prima infanzia le condizioni di un armonico sviluppo psico-fisico e sociale attraverso un intervento educativo in cui il bambino è il vero protagonista. Il servizio è rivolto a bambini dai 3 mesi ai 3 anni.
Le finalità del servizio sono principalmente:

  • Accudimento
  • Consolidamento e potenziamento delle abilità di ognuno
  • Esplorazione
  • Autonomia
  • Socializzazione e incontro anche con la diversità
  • Accoglienza e benessere
  • Sviluppo della creatività

 

Estratto dalla Carta dei Servizi

I valori di riferimento

MINORE FAMIGLIA SCUOLA / TERRITORIO
VALORI CENTRALITÀ DELLA PERSONA
La persona viene posta al centro dell’azione educativa, per favorire lo sviluppo della personalità del minore
CORRESPONSABILITÀ
I famigliari devono essere coinvolti nell’educazione del minore, secondo le loro possibilità e nell’interesse del minore
INTEGRAZIONE NELLA REALTÀ SOCIALE
Valorizzazione delle risorse presenti nel contesto territoriale e nella comunità di riferimento del minore.
UNICITÀ
Ci si prende cura delle persone singolarmente, poiché ogni persona è unica.
EMPOWERMENT
Potenziamento della funzione educativa della famiglia e partecipazione della stessa alle azioni educative proposte ai minori
ATTENZIONE ALLA COMPLESSITÀ
Proporre interventi che considerino la complessità del sistema scolastico e territoriale, integrati con i servizi in essere.

 

L’Umana Avventura investe significativamente sulla costruzione di relazioni con i propri utenti e con le persone a loro prossime.

I principi su cui la cooperativa fonda questi rapporti si ispirano alla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24.01.1994:Eguaglianza: i servizi devono essere erogati secondo regole uguali per tutti, senza nessun tipo di preferenza o discriminazione;

Personalizzazione: le attività proposte considerano le differenze caratteriali e psico-fisiche degli utenti; la cooperativa è attenta al pieno rispetto della dignità della persona ed alla centralità della famiglia;

Imparzialità: il comportamento degli operatori nei confronti degli utenti deve essere d’imparzialità, obbiettività e di giustizia. Per tutti gli utenti è garantito il rispetto della privacy e della dignità;

Partecipazione: il minore e la sua famiglia devono essere partecipi di ogni decisione. La cooperativa cerca di soddisfare sempre, nel migliore dei modi, richieste, reclami, segnalazioni, suggerimenti degli utenti.

Efficienza ed efficacia: i servizi devono essere erogati utilizzando in modo armonico tutte le risorse di cui la Cooperativa dispone, secondo criteri d’efficienza ed efficacia, valutati periodicamente sulla base di appositi indicatori.

 

Diritti degli utenti

Questi principi fondano i diritti degli utenti dei servizi de L’Umana Avventura:

Diritto all’informazione: ogni utente ha diritto a ricevere tutte le informazioni e la documentazione di cui necessita, nonché a entrare in possesso di tutti gli atti utili a certificare in modo completo il percorso compiuto;

Diritto alla certezza: ogni utente ha diritto ad avere la continuità del servizio nel tempo e a non essere vittima degli effetti di conflitti professionali e organizzativi;

Diritto alla qualità: ogni utente ha diritto di trovare negli operatori del servizio un orientamento condiviso verso il miglioramento continuo della qualità delle prestazioni erogate;

Diritto alla differenza: ogni utente ha diritto a vedere riconosciuta la sua specificità e valorizzate le sue risorse potenziali;

Diritto alla privacy: l’utente ha diritto ad ottenere la riservatezza sui dati personali, sulla salute, sulla vita che lo riguardano;

Diritto alla dignità personale: l’utente del servizio ha il diritto al rispetto della propria dignità personale e della propria sfera privata.

 

Contratto di servizio ASILI NIDO

 

Modulo ambientamento ASILI NIDO

 

Informativa privacy