psiconcologia

 

CENTRO CLINICO “IL CERCHIO”

Via Brescia, 59 – Cremona

Il servizio è su appuntamento.

,

Psiconcologia

La malattia oncologica ha un impatto spesso devastante per sé e per i familiari.
Inizialmente si vive una situazione di shock che investe tutte le aree della vita della persona: il rapporto con il proprio corpo, il significato dato alla sofferenza, alla malattia, morte; le relazioni intime, familiari, sociali e professionali.
Le terapie psicologiche mirano a migliorare la qualità di vita della persona sofferente e del care-giver.

Si propongono:
Tecniche a mediazione corporea e Training Autogeno: tecniche adatte al controllo dello stress e dell’ansia, il controllo del dolore, controllo effetti collaterali terapie antitumorali (nausea, vomito, modificazione dell’immagine corporea), che favoriscono l’adattamento alla malattia e stimolano un atteggiamento combattivo nei confronti della malattia stessa, soprattutto nella fase della riabilitazione e del reinserimento sociale;
Colloqui psiconcologici: per avere supporto e sostegno emotivo in un momento di fragilità o di crisi;
Psicoterapia: permette di comprendere l’impatto della malattia verso se stessi, favorisce la migliore conoscenza delle proprie funzionalità, delle proprie risorse e difese, e delle modalità di vivere le relazioni interpersonali. La psicoterapia permette di dare un senso alla propria sofferenza e di fornire gli strumenti per l’elaborarla.
Gruppi di sostegno emotivo “Psicoeducazionale”: l’obiettivo delle sedute è quello di condividere le emozioni ed i sentimenti, di ascoltarsi e sostenersi l’un l’altro, tentando di riemergere insieme dal dolore.